Natale in Carcere

3 dicembre 2021 • “Il sistema penale rimodellato dalla riforma Cartabia”
23 Novembre 2021
Natale in carcere del Partito Radicale con la Camera Penale di Rimini.
Il 31 dicembre alla Casa Circondariale Malatesta di Rimini, detta “I Casetti”, accompagna l’amministrazione comunale.
In questi anni l’esperienza ci ha insegnato che saremo testimoni di luci e ombre, e le ombre della prima sezione riminese possono essere lunghe e intollerabili.
La situazione che il Partito Radicale e la Camera Penale di Rimini ha trovato durante la visita di agosto è risultata inumana e degradante per chi vi è detenuto e per chi vi lavora.
Nella prima sezione presenti 37 detenuti per 23 posti previsti.
La condizione della struttura è risultata ammalorata e insana denotando un degrado molto avanzato dei locali di detenzione e degli impianti.
Le celle sono prive di docce.
La cucina è nello stesso angusto spazio in cui si trovano a defecare le persone detenute.
Le docce comuni sono in un locale fatiscente e consunto e 3 delle 5 presenti risultano guaste e non funzionanti.
Viene segnalata la continua presenza di scarafaggi e l’unico frigorifero presente nel corridoio della sezione è in condizioni di funzionamento precario;
La stessa visita semestrale periodica a cui è tenuta l’AUSL Romagna di Rimini nella ispezione del 24 novembre rileva tra le altre cose: “Sono state riscontrate condizioni igieniche molto scadenti, con rischio sanitario per i detenuti. Le criticità si ritengono non risolvibili con interventi di ordinaria manutenzione”.
Questo trattamento umano è intollerabile e ancora più grave che il nostro territori ne ospiti la sede.
Questa visita di fine anno può rappresentare un punto di svolta nelle consapevolezza della situazione carceraria nella nostra città e la disponibilità del Sindaco e dei suoi più vicini consiglieri dimostra un fattivo interesse.
La delegazione in visita il giorno di fine anno dalle ore 10 sarà composta da:
– Jamil Sadegholvaad, Sindaco di Rimini
– Chiara Bellini, Vice Sindaca
– Giulia Corazzi, Presidente Consiglio Comunale
– Alessandro Sarti, Presidente Camera Penale di Rimini
– Ivan Innocenti, Consiglio Generale Partito Radicale Nonviolento Transpartito Transnazionale.
Gli interventi che si propongono alla attenzione della comunità riminese sono i seguenti:
– Ordinanza sulla situazione carceraria e soluzione delle problematiche.
– Nomina garante delle persone private delle libertà del comune di Rimini,
– Rinnovo della convenzione per le esecuzioni delle pene alternative,
– Rendere operativo l’istituto Consiglio di aiuto sociale.
La speranza e di poter cambiare questa oscura realtà e trasformarla in opportunità di riscatto ed emancipazione non solo dei detenuti ma anche della nostra città che la ospita.